lunedì 27 aprile 2015

Torta alle Fragole (senza lattosio)

E' tantissimo tempo che non posto una ricetta su questo blog. E' che a casa mia il tempo di fare le foto semplicemente non c'è e appena sforno qualcosa non faccio in tempo nemmeno a toglierla dal tegame che svanisce letteralmente.
Nell'ultimo post, vi avevo lasciati con un sospetto di celiachia, che per mia fortuna non è diventato realtà. Dopo vari accertamenti, ho scoperto un'intolleranza molto meno grave di quella al glutine, con cui però devo fare i conti ogni giorno: il lattosio. Un problema che purtroppo non posso tenere sotto controllo con il consumo di alimenti delattosati ma solo con l'eliminazione completa di questo zucchero dalla mia dieta. Trovare uno snack che non lo contenga è quasi impossibile, se poi ci mettiamo anche tutti gli oli di palma, colza e compagnia bella, potrei tranquillamente depennare la merenda dai miei pasti quotidiani. Per questo preferisco preparare qualcosa da me, che è sicuramente più sano e sicuro.
Sabato scorso mi sono ritrovata con una grande quantità di fragole, di quelle non troppo saporite e dolci e, dopo un paio di giorni, stavano cominciando a dare segni di cedimento. Così ho cercato in rete una ricetta semplice che non me le facesse cestinare, ed ho trovato QUESTA di Misya, che ho modificato per adattarla alle mie esigenze.

Gli ingredienti che ho utilizzato sono:

- 300g di fragole
- 3 uova
- 180g di zucchero
- 50g di olio di semi di girasole
- 140g di acqua
- 250g di farina 00
- 100g di frumina
- 1 bustina di Vanillina
- 1 bustina di lievito per dolci
- la scorza grattugiata di un limone
- il succo di mezzo limone

PROCEDIMENTO:

Tagliare le fragole in pezzi non troppo piccoli, cospargerle con un cucchiaio dello zucchero e aggiungere il succo del limone. Lasciare riposare.

Sbattere le uova con il restante zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e soffice. Aggiungere a filo l'olio e successivamente l'acqua.
Setacciare insieme la farina, la frumina, il lievito e la vanillina, aggiungere la scorza del limone. Con un cucchiaio, aggiungere lentamente questa miscela alle uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto omogeneo.

Versare in uno stampo del diametro di 24/26 cm, adagiare le fragole sulla superficie, cospargere con il succo che si è formato ed infornare in forno già caldo.

Nella ricetta originale è riportata una cottura di 35 minuti a 180°C. Per il mio forno (un fornetto che ha la modalità "sotto statico", "sopra ventilato" e "sotto e sopra ventilato") è indicata una cottura di 45/50 minuti a 160°C nella modalità "sotto statico" e negli ultimi dieci minuti "sotto e sopra ventilato".
Ovviamente è necessaria la prova dello stecchino, ma fate attenzione perché le fragole morbide potrebbero trarvi in inganno (io buco in più punti e scuoto un po' il tegame per vedere se si muove).


E questo è il risultato:



Una buona tazza di tè e la merenda è servita. Buon appetito!

Miki.

4 commenti:

  1. sembra davvero invitante! che fame!! :)
    Ps: Sono una tua nuova iscritta! :) Mi farebbe piacere se passassi da me :)
    kiss e buon week end
    www.chaneldea.com

    RispondiElimina
  2. great!
    have a nice weekend!

    http://www.itsmetijana.blogspot.rs/

    RispondiElimina
  3. Woowww che bontà😍😋😋 amo fare i dolci e mangiarli ahahah

    RispondiElimina

Grazie per aver letto!
Qualsiasi parere o consiglio è assolutamente ben accetto.
Buon appetito!